“Gambassi”, aria di Palio tra giochi, sfilate e carri

 

L’atmosfera che si respira in questi giorni di festa è veramente speciale, per tutta la città di Gambassi Terme si svolgono banchetti, balli, parate e festeggiamenti che si distinguono anche grazie ai loro colori caratteristici, alle loro bandiere.

Perché ogni cittadino di Gambassi Terme è anche il membro di una contrada, con una propria tradizione.

A questa manifestazione partecipano numerosi  turisti, che ogni anno si riuniscono per quello che definiremo senza mezzi termini uno spettacolo nello spettacolo.  Gambassi Terme negli anni ha saputo creare una suggestiva manifestazione forse unica nel suo genere, non bisogna dimenticare anche lo spettacolare e colorato corteo storico che si svolge sempre, prima dell’inizio del  Palio tra figuranti, sbandieratori  e comparse varie.

Una delle caratteristiche più coinvolgenti  resta la preparazione annuale dedicata ai “carri allegorici” realizzati  con materiali  tra i più svariati, accompagnati da coreografie, musiche e tanti, tantissimi contradaioli partecipanti sia per quel che riguarda l’ allestimento che la  preparazione dello spettacolo “annualmente” regalato a tutta la popolazione nella tappa centrale di Piazza Roma, l’anima di questa manifestazione, dopo la sfilata delle contrade per il centro cittadino.  Il punteggio sul carro e sulla scenetta non inflluiscono però sulla vittoria finale (vengono dati solo 4 punti).

Il carro viene fatto con diversi materiali (anche materiali poveri), come anche i vestiti usati per le sfilate, vengono fatti artigianalmente da signore ormai in pensione che si dilettano nel cucire.

 

Non conta il tempo, tantomeno i punti, ma gli abbracci, le risate, il divertimento, quella voglia di stare insieme in un momento storico del tutto digitale… un popolo che nella sana rivalità riesce a regalare una vetrina di tutto rispetto mettendo in risalto la vita di una città laboriosa, Gambassi Terme.

 

 

#enjoygambassiterme