Agosto a Gambassi Terme, mese del Palio

Risultati immagini per palio di gambassi

La contrada non rappresenta un quartiere vero e proprio, non ci sono punti di riferimento, come può essere un circolo, ma si tratta di un gruppo di frazioni, in cui esiste uno spirito di gruppo e  di sacrificio. Negli anni le contrade raccolgono intorno a loro sempre più gente, tutti danno qualcosa identificandosi come popolo di contrada: dai pensionati che  aiutano nelle cose pratiche per il carro fino ai ragazzi per i giochi.  Il Palio nasce 14 anni fa per gioco dal gruppo di ragazzi più giovani della ProLoco perchè la mostra mercato aveva bisogno di una “rinfrescata”all’inizio non ebbe molto successo ma quando fu introdotto il torneo di calcetto le cose andaron o meglio. La divisione delle contrade fu ripresa un po’ dalla divisione delle contrade di Siena: ogni contrada doveva contenere una chiesa e colori sociali. Ecco le contrade di Gambassi:

–     Pieve appunto la Pieve di santa Maria a Chianni (giallo blu) comprende le zone di Pozzi vecchi, Borgoforte, Varna, Catignano, Pillo e Case Nuove.

–     Porcello Santa Cristina (bianco nero) la zona alta sinistra del paese il porcello appunto

–     Membrino la chiesa della misericordia (rosso e giallo) Centro fino a Badia a Cerreto

–    Belvedere chiesa di Cristo Re (arancione e verde) parte alta e destra del Paese

 

I nostri possimi articoli saranno interamente dedicati al Palio di gambassi Terme ai suoi colori alla sua gente, alle sue contrade, un viaggio nella vita organizzativa di questa manifestazione entusiasmante in continua crescita.

#enjoygambassiterme